Villa Casalegno

da Antonio Castello
Visite: 5091

Il futuro di Villa Casalegno

Entro l’anno, Villa Casalegno avrà  una nuova vita. Uno dei punti cardine  dell’Amministrazione è la valorizzazione di questo storico edificio di inizio  Novecento, realizzato su una costruzione precedente risalente al 1863.  Da un lato sono in corso una serie  di lavori strutturali, che termineranno  entro l’anno, per la sistemazione del  giardino, la creazione di uno spazio espositivo e un infopoint nella Villa Liberty e di un’area dedicata alla valorizzazione dei prodotti artigianali locali.  Parallelamente, è stata individuata  una figura, nella pianezzese Silvia Modica, che si occuperà di coordinare e  creare, da nuovo, un museo all’interno  della struttura. Un museo che vada a  valorizzare il patrimonio di Pianezza, la  sua storia, le collezioni.  «L’obiettivo è creare un polo culturale: Villa Casalegno deve diventare  il cuore pulsante di Pianezza. Ospitare  eventi, certo, ma essere sede di istituzioni importanti, promuoverne il turismo e le attività di Pianezza, essere attiva tutti i giorni» spiega il Sindaco Antonio Castello. Verrà anche aperta la  ghiacciaia esistente, creando un oblò  trasparente che la renda visibile. Parallelamente, sempre nell’ottica di valorizzare il sito, verrà trasferito il rilievo  di Maria Bricca (attualmente nello stabile dell’Asl) sulla parete esterna dell’edificio.

Aria nuova ... Sotto la Torre News (Maggio 2017)

 

Leave your comments

Comments

Load More