Location Matrimoni - Pieve San Pietro

da Super User
Visite: 7135
Sposi Pieve San Pietro

Il Comune dell'hinterland dice addio alle nozze in municipio e sceglie una pieve romanica sconsacrata: una Crocifissione davanti agli sposi, lancio di riso sul sagrato

I matrimoni in chiesa a Pianezza li celebra il sindaco. Il Comune dell’hinterland torinese ha deciso infatti di utilizzare come location per i matrimoni civili una chiesa sconsacrata, la quasi millenaria pieve romanica di San Pietro. Così all’uscita dalla cerimonia, anche se civile, gli sposi si ritroveranno su un sagrato per il tradizionale lancio augurale del riso, e mentre il primo cittadino pronuncerà le parole del codice civile, marito e moglie avranno davanti ai loro occhi la commovente Crocifissione affrescata da Jacopo Jaquerio.  L’appuntamento con il primo “matrimonio civile in chiesa” è fissato per la prossima settimana. «Crediamo, in questo modo, di valorizzare ulteriormente la nostra splendida pieve romanica — afferma il sindaco Antonio Castello — Un monumento che finora utilizzavamo soprattutto per concerti di musica classica e mostre». Addio ai matrimoni civili in municipio, dunque. A Pianezza, sia con il prete sia con il sindaco, ci si sposa comunque in chiesa. «Non penso che questo rappresenti un problema, il mio intento — assicura il primo cittadino — non è certo di fare concorrenza alla Chiesa. Ma di valorizzare un monumento antico che per essere promosso ha bisogno di essere vissuto e non abbandonato».
di GABRIELE GUCCIONE

[Fonte: La Repubblica 17/03/2017]

 

Leave your comments

Comments

Load More